Sito Ufficiale Della Viticoltura a Caldaro | Südtirol | Italien
Kaltern am SeeBolzano Vigneti e DolomitiSüdtirol Alto Adige

Video di Caldaro e d'intorni. Alcune impressioni del sud dell'Alto Adige

L come:

Lafer, der
(Erika Wimmer)
Ciò che spinge ad aspirare sempre più in alto. I Lafer hanno un’idea fissa: sempre di più. Fermarsi e intrattenersi sarebbe contro la loro natura. Rimanere e stare fermi, non desiderare niente e non avere una meta sarebbe contro la loro intrinseca personalità . Devono uscire, e crescendo devono allungare il punto limite ancora di più, spingerlo ancora più avanti, allungandosi e stendendosi fino all’impossibile. Danno tutto ciò che hanno, forza e fibra. Perché? Perché sono così.

Lagrein, der
(Kurt Lanthaler)
Varietà di vino autoctono. Rosso. Non è permesso in piena estate stare seduti in calzoncini nella piazza del paese. Chi lo fa ugualmente, sorseggiando un bicchiere di questo vino meraviglioso, viene punito giustamente. Con gola o pelle bruciata. Volendo, lo si può bere volentieri di sera, al chiaro di luna, anche completamente nudi. Il posto migliore è il vecchio ponticello per le barche, la cui esatta ubicazione qui non viene rivelata .

Leiten, die
(Johann G. Mairhofer)
Leiten deriva dal tedesco medio-alto Leit dalla parola vino. Definisce un pezzo di vigneto molto ripido ed esposto al sole. Da lì proviene il cognome Leitner (chi abita sulla Leiten),
ma anche il cognome Leitgeb (anche: Leutgeb) ha qualcosa a che fare con ciò e indica la professione dell’oste che mesce il vino; al contrario di Krüger, che sta per oste che mesce la birra.

Leiten, die
(Erika Wimmer)
Dove senz’altro si trova il piacere, sopra e sotto. Arrivato fin sù, normalmente (almeno a Caldaro si gode di una splendida vista sul paesaggio; la valle, il ruscello, il lago. Hai superato il pendio con le tue proprie forze e ne puoi essere orgoglioso. Se ti trovi al di sotto, è solo perché per l’ennesima volta non hai avuto alcun motivo di salire, come fanno i turisti, stancandosi. Sotto il pendio, nella bella osteria, ci si ferma volentieri per assaporare il vino che matura sulla Leiten.

Leps, der
(Erika Wimmer)
Ciò che a seconda dell’ambiente provoca un sentimento nostrano o il mal di testa. Cominciamo con il problema e risolviamolo subito. Un Leps può essere un vino scadente, punto.Ma può essere anche la bevanda che da sempre viene bevuta quando si gioca a carte o ad ➛ Holbmittag, oppure in una svelta bicchierata al banco dell’osteria del paese. Il Leps non indica niente di importante o di particolare. Non serve a nessun tipo di snobismo e non indica benessere; non crea né un’atmosfera esotica né una elegante. Con esso ci si sente a casa.

A B C F G H L M N O P R S T V W

Torna alla panoramica
superiore